Blog

MAGAZINE

SOLOMON'S BARBER SHOP

Tagli capelli calciatori: chi ha dettato tendenza e chi vergogna

capelli calciatori
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Quali sono i tagli capelli calciatori che hanno fatto tendenza? Sicuramente tanti, ma alcuni sono davvero passati alla storia.

Che facciano tendenza è un dato di fatto. Che siano copiati e ricopiati pure! I capelli dei calciatori sono un po’ il banco di prova per tutti quei barbieri che oltre la soddisfazione professionale ricercano anche la notorietà a livello social.

Non è strano infatti che negli ultimi anni alcuni barbieri siano diventati “famosi” a seguito di alcune collaborazioni vip. Ma se ci riflettiamo bene, questo fenomeno dei riflettori coinvolge un po’ tutti i settori del beauty; dal make up artist, al parrucchiere, per arrivare alla nostra categoria, che seppur molte volte sottovalutata, proprio negli ultimi anni ha ottenuto le gratificazioni che merita.

Molti barbieri sono diventati influenti sui social, altri hanno ispirato per la loro creatività, e altri ancora hanno dato vita a magnifiche attività imprenditoriali. E dobbiamo dirlo… a loro va anche il merito di curare il look dei calciatori in maniera – quasi sempre- impeccabile! Se sul campo e nella vita sembrano sempre avere i “capelli perfetti” il merito è delle nostre mani. Ma parlando nello specifico di taglio capelli calciatori vediamo quali hanno lanciato una moda e quali invece sono
stati letteralmente un floop!

FRANCESCO TOTTI – Il Re della Capitale, l’adorato Capitano. Quello che nonostante sia famosoti sembra sempre “uno di casa”. Taglio medio lungo con una leggera scalatura per incorniciare ilviso e addolcire quei tratti apparentemente poco dolci. Anche se poi tutto possiamo dire, tranne che in questi anni abbia mancato di gentilezza e sensibilità. Carnagione chiara e occhi color ghiaccio, oseremmo dire che Francesco Totti non è Totti senza il suo pettine e forbice. Tra i capelli calciatori sicuramente questo è uno dei look che si adatta meglio a qualsiasi tipologia di stile e personalità. Oltretutto va bene sia per i giovani che per gli uomini adulti.

ERICK PULGAR – Calciatore della Fiorentina e irrefrenabile appassionato di moda. I suoi tatuaggi sono un simbolo di riconoscimento, ma anche un modo di essere che negli ultimi anni sembra quasi diventato conformismo.

Tanti, tantissimi e tutti peraltro in bianco e nero. Di origini cilene, la sua razor fade ha fatto impazzire migliaia di tifosi e appassionati dei capelli corti calciatori. Il colore della sua pelle fa risaltare molto bene la sfumatura dei capelli e ciò rende il livello di gradazione ancora più bello e di grande effetto. Poi che dire, complimenti al barbiere!

CRISTIANO RONALDO – La tigre della Juventus, ma anche il protagonista delle passerelle e dei riflettori. Uno dei calciatori più amati dal pubblico, ma anche più discusso per via del suo dubbioso cambiamento estetico.

Fare il raffronto tra l’inizio carriera e l’attuale boom fa sicuramente riflettere anche sull’evoluzione del suo aspetto estetico. Ma anche per i più invidiosi va detto che il suo talento non è mai cambiato dal 1985, anno della sua nascita nella meravigliosa terra portoghese. Vogliamo parlare del suo taglio? Tra i tagli di capelli calciatori quello di CR7 è uno dei più copiati.

Un semplice hair cut corto con sfumatura ai lati che però fa la sua elegante figura con un bello smoking scuro (abito spesso indossato dal calciatore durante i red carpet).

MILINKOVIC SAVIC – Uno dei giocatori di punta della Lazio. Centrocampista classe 1995 con un look da far invidia a molti sportivi. Il suo taglio capelli side part è stato molto apprezzato dagli uomini, un po’ perché si rifà alla vecchia classe old school e un po’ perché modellato con la cera lucida ruba la scena a tantissime altre capigliature calciatori.

Poi inutile ribadirlo, anche in questo caso, data la tipologia di taglio è indispensabile affidarsi ad un buon professionisti perché oltre alla sfumatura laterali, la parte superiore deve essere lavorata con una buona tecnica pettine e forbice.

Lasciare una bella dose di volume sopra dà la possibilità di creare varie pettinature, sia in stile spettinato che ordinato.

OSVALDO – Calciatore argentino naturalizzato italiano. Diventa famoso nel 2006 con la sua entrata nell’Atalanta, acquistando sempre più apprezzamento durante le sue stagioni nella Fiorentina, Roma e in un ultimo all’Inter.

Un bello e dannato che ha fatto girare la testa a tantissime donne, senza mai nascondere i suoi problemi di droga, doping e donne. Molte relazioni andate in frantumi per il suo carattere a detta di tanti irriverente e indomabile; ma la verità è che per tutti è stato sempre Simba.

L’appellativo gli è stato assegnato dai tifosi giallorossi in virtù della sua somiglianza, nel look e nell’esultanza, con Gabriel Batistuta, il cui soprannome era proprio Re Leone. Il taglio di capelli che porta Osvaldo è lungo, ma anche comodo.

Questo perché a causa della sua effettiva lunghezza può essere tenuto sciolto o legato a seconda delle esigenze senza difficoltà alcuna. L’unica accortezza è quella di curarlo un po’ di più. I capelli lunghi hanno bisogno di maggiore nutrimento, per tale motivo si consiglia sempre una buona maschera ogni 2-3 settimane e un kit shampoo balsamo ad alto potere idratante.

ULTIMI ARTICOLI

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Invia una proposta di appuntamento, ti risponderemo entro breve per la conferma tramite telefono o WhatsApp

DATI CLIENTE

SCEGLI GIORNO