Blog

MAGAZINE

SOLOMON'S BARBER SHOP

Barba e mascherina, se ti causa problemi ecco le soluzioni

barba e mascherina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Scopri come risolvere irritazioni e dermatiti causate dalla mascherina. Tre semplici mosse per risolvere il problema alla barba

L’emergenza sanitaria ha influenzato vari aspetti della nostra vita, anche alcuni che sicuramente si pensava fossero meno problematici. E invece eccoci qua con una serie di complicazioni che nella bellezza maschile hanno dato vita a imbarazzanti situazioni. 

E’ noto come l’uso prolungato della mascherina, specialmente la Fp2 e l’Fp3 favoriscano l’insorgere di irritazioni, fastidi e per chi ha la barba addirittura la forfora. Certamente è impossibile farne a meno, ma vi sono comunque delle accortezze che evitano l’aggravarsi della situazione- in alcuni casi proprio la comparsa. La principale causa di tutto ciò è da attribuire al fatto che la pelle non respira ed è costantemente sottoposta ad una barriera protettiva che ne impedisce il ricambio. Cosa comporta questo?

  • Una stratificazione di cellule morte e sebo che impediscono la crescita naturale e sana del pelo. 
  • L’insorgenza di impurità e imperfezioni che tante volte se non curate diventano acne cronica o dermatite.

Come procedere in caso di fastidio e prurito?

Se durante la giornata senti un forte prurito o fastidio sicuramente questo è il primo segnale di una pelle che accusa il poco ricambio d’aria. In questo caso è importante mantenere un’alta idratazione e detersione della pelle. Per quanto riguarda l’idratazione puoi avvalerti una buona crema viso o di un aftershave se hai una barba medio lunga. Alcuni dopobarba – come questo Solomon’s – hanno le stesse proprietà nutritive di una crema e dunque possono essere applicate su tutto il viso consentendo il rigeneramento cellulare e una grande azione nutriente. La particolarità di questo prodotto è la sua composizione a base di doppi cristalli liquidi che permettono una lunga idratazione fino ad un massimo di 72 ore. Mentre invece la componente di arginina e jojoba tonifica la trama cutanea e ristruttura l’epidermide. 

Come fare se ho la barba lunga?

Uno dei problemi più frequenti tra i barbuti nel periodo covid è sicuramente la dermatite seborroica o più comunemente conosciuta come forfora della barba. Questa patologia comporta secchezza cutanea e desquamazione della pelle che si tramuta in quelle crosticine e palline bianche tanto fastidiose. Nonostante sia molto ostica bastano pochi semplici passi e qualche prodotto specifico per rimediare. Di cosa hai bisogno? 3 sono i prodotti indispensabili.

  1. Shampoo per la barba, necessario per detergere e purificare in profondità la pelle eliminando l’eccesso di sebo e le cellule morte.
  2. Balsamo per la barba, utile per ristrutturare pelo e bulbo. A base di cheratina conferisce morbidezza e districa istantaneamente la barba. 
  3. Olio per la barba, importante per dare lucentezza e colore brillante, rilasciando una sottile pellicola di protezione che evita lo spezzarsi del pelo e la sua disidratazione.

Per un trattamento intenso e curativo segui i consigli di Paolo Salomone e scopri come risolvere i problemi dovuti alla mascherina. Un video tutorial interessante e pratico alla portata di tutti. 

ULTIMI ARTICOLI

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Invia una proposta di appuntamento, ti risponderemo entro breve per la conferma tramite telefono o WhatsApp

DATI CLIENTE

SCEGLI GIORNO